L Italia nei rapporti con le grandi potenze e lImpero ottomano nelletà della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari.pdf

L Italia nei rapporti con le grandi potenze e lImpero ottomano nelletà della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari

Stefania Ecchia

Allepoca della prima ondata del processo di globalizzazione, precedente alla Prima Guerra mondiale, quando le potenze europee concorrevano per integrare lImpero ottomano nelleconomia capitalistica occidentale attraverso una politica di investimenti infrastrutturali, in particolare nel campo ferroviario, lItalia fu lunica nazione che non riuscì ad ottenere dallImpero concessioni per la costruzione e la gestione di linee ferrate. Il volume fa emergere le ragioni di questo fallimento individuandole principalmente nelle strategie politico-diplomatiche messe in atto durante il periodo della sinistra storica, in particolare dal Ministro Crispi e dallAmbasciatore italiano a Costantinopoli, Blanc. Mentre Germania, Francia, Inghilterra e Austria davano vita a consorzi bancari transnazionali in grado di raccogliere le risorse di capitali necessarie per finanziare le imprese ferroviarie, lItalia, incastrata in una visione di alleanze di matrice proto-imperialistica, si affidò alla sola arte della sua diplomazia per supportare le iniziative degli imprenditori italiani, le quali, però, senza un adeguato supporto finanziario, rimasero a un livello di pura progettualità.

1 PERCIVAL, Taylor, ALAN, John, L’Europa delle Grandi Potenze, vol.I, Bari, Laterza, 1977, pp. 34-65 ; 1 La crisi politica, finanziaria e militare che colpì l’Impero ottomano tra il 1875 e il 1878 sfibrò ulteriormente la già debole Porta, che da anni si trovava in gravi difficoltà, e fu sorretta solo dalla volontà di alcune delle grandi potenze europee per conservare l’equilibrio ECCHIA S., L’Italia nei rapporti con le Grandi Potenze e l’Impero ottomano nell’età della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari, G. Giappichelli Editore, Torino 2018. ECCHIA S., Un modello di sviluppo per la Sublime Porta. Il monopolio del sale e la tassazione della pesca sotto l’Amministrazione del debito

9.39 MB Dimensione del file
9788892115781 ISBN
Gratis PREZZO
L Italia nei rapporti con le grandi potenze e lImpero ottomano nelletà della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.donne4puntozero.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La "Rivoluzione dei Giovani Turchi" attraverso le fonti italiane dell'epoca (1908-1909) Al di fuori poi di queste considerazioni ve n'è un'altra, forse la più importante: se è vero che la Turchia cerca di stringere sempre più i propri rapporti con i nemici presumi bili d eli 'Italia e sopra tutto con l 'Inghilterra. altrettanto vero è che essa va stringendo come non mai i rapporti con la Germania. una delle Potenze dell'Asse; e che qui, qualunque osservatore anche ...

avatar
Mattio Mazio

L'Italia nei rapporti con le grandi potenze e l'Impero ottomano nell'età della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari libro Ecchia Stefania edizioni Giappichelli , 2018

avatar
Noels Schulzzi

3 lug 2020 ... Dopo 50 anni dall'avvio dei rapporti diplomatici fra Italia e Cina, la rapidissima ... Roma, quanto l'Italia, l'Impero Romano, la Chiesa Cattolica e l'Europa. ... economica e politica -da inaugurarsi nei pro... 15 mag 2020 ... accelerazione della storia destinata, come tutte le crisi storiche del passato ... Il che significa che il futuro si radica sempre nel passato e nel ... e potenze a livello internazionale. ... cari e per l'impossibilit...

avatar
Jason Statham

Europa della Grandi Potenze (1850-1890) Appunto di storia che spiega come nella scena europea continua ad essere dominata dalle potenze economiche e militari: Francia, Gran Bretagna, Austria 1 PERCIVAL, Taylor, ALAN, John, L’Europa delle Grandi Potenze, vol.I, Bari, Laterza, 1977, pp. 34-65 ; 1 La crisi politica, finanziaria e militare che colpì l’Impero ottomano tra il 1875 e il 1878 sfibrò ulteriormente la già debole Porta, che da anni si trovava in gravi difficoltà, e fu sorretta solo dalla volontà di alcune delle grandi potenze europee per conservare l’equilibrio

avatar
Jessica Kolhmann

L'Italia nei rapporti con le Grandi Potenze e l'Impero ottomano nell'età della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari L' Italia nei rapporti con le grandi potenze e l'Impero ottomano nell'età della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari. L' Italia nei rapporti con le grandi potenze e l'Impero ottomano nell'età della sinistra storica. Diplomazia, finanza e investimenti ferroviari.pdf. LEGGI ONLINE