Addio a Berlino.pdf

Addio a Berlino

Christopher Isherwood

Isherwood mette in scena «la prova generale di una catastrofe» e ci fa assistere alla resistibile ascesa del nazismo. «Io sono una macchina fotografica con lobiettivo aperto» dichiara lalter ego di Christopher Isherwood arrivando nellautunno del 1930 a Berlino. Un obiettivo – si può aggiungere – inesorabile, attraverso il quale partecipiamo come dal vivo ai suoi incontri nel cuore pulsante di una Repubblica di Weimar che si avvia al suo fosco tramonto: da uneccentrica, anziana affittacamere alla sensuale Sally Bowles, aspirante attrice un po svampita, a Otto, ombroso proletario diciassettenne, a Natalia Landauer, rampolla di una colta famiglia ebrea dellalta società. Tra cabaret e caffè, tra case signorili e squallide pensioni, tra il puzzo delle cucine e quello delle latrine, tra file per il pane e le manifestazioni di piazza, tra crisi economica e cupa euforia, Isherwood mette in scena «la prova generale di una catastrofe» e ci fa assistere alla resistibile ascesa del nazismo.

Che cos'è che fa di Berlino proprio Berlino? ... Marco e Barbara si sono stabiliti a Berlino nel 2012 con il progetto di aprire una libreria ... Un'apocalisse d'addio ...

2.31 MB Dimensione del file
9788845932526 ISBN
Gratis PREZZO
Addio a Berlino.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.donne4puntozero.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Risvolto. «Io sono una macchina fotografica con l'obiettivo aperto» dichiara l'alter ego di Chris­topher Isherwood arrivando nell'autunno del 1930 a Berlino, dove resterà fino al 1933. Addio a Berlino (Goodbye to Berlin) Romanzo (1939) dello scrittore inglese naturalizzato statunitense Ch. Isherwood (1904-1986). Scritto con intento "documentario", dopo un lungo soggiorno a Berlino nell'immediato dopoguerra, il testo fornì lo spunto narrativo al film Cabaret (1972) di B. Fosse.

avatar
Mattio Mazio

Addio a Berlino, Libro di Christopher Isherwood. Sconto 5% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Adelphi, collana Gli Adelphi, brossura, gennaio 2018, 9788845932526. Addio a Berlino : « Io sono una macchina fotografica con l'obiettivo aperto» dichiara l'alter ego di Christopher Isherwood arrivando nell'autunno del 1930 a Berlino.

avatar
Noels Schulzzi

La trama e le recensioni di Addio a Berlino, romanzo di Christopher Isherwood edito da Adelphi.

avatar
Jason Statham

Le migliori offerte per Addio a Berlino - Christopher Isherwood - Adelphi. sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! Dopo aver letto il libro Addio a Berlino di Christopher Isherwood ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall'acquisto, anzi dovrà spingerci ad ...

avatar
Jessica Kolhmann

L'addio a Berlino del titolo non è il saluto che il protagonista rivolge alla città nel momento di andarsene, è l'addio a quel che Berlino rappresentava in termini di libertà di costumi, di apertura mentale, di visioni avanzate e concilianti verso chiunque, Berlino rappresentava la libertà e tale libertà fu spazzata via brutalmente dal nazismo. Libro di Isherwood Christopher, Addio a Berlino, dell'editore Adelphi, collana Gli Adelphi. Percorso di lettura del libro: Narrativa, Narrativa classica.