Una guerra dItalia, una resistenza di popolo. Bologna 1506.pdf

Una guerra dItalia, una resistenza di popolo. Bologna 1506

Angela De Benedictis

In questo libro si parla di una guerra di cinque secoli fa, una delle tante horrende guerre dalle quali tutta la penisola italiana fu direttamente interessata tra la fine del 400 e la metà del 500. Nel 1506 Bologna visse una guerra che le veniva portata da due parti: dal suo sovrano, il papa Giulio II, e dai francesi. Luno e gli altri agivano sostenendo di combattere una guerra giusta/

La definizione di "guerra civile" era diffusa già nel periodo 1943-1945, sia tra i partigiani che tra i fascisti della Repubblica Sociale Italiana, in riferimento al conflitto intestino che opponeva gli uni agli altri.. A partire dal dopoguerra, l'espressione «guerra civile» - sebbene ricorresse nei discorsi e negli scritti di importanti personalità della Resistenza - fu ... MARESCOTTI DE' CALVI, Galeazzo. - Nacque a Bologna nel 1406 da Ludovico, dottore in legge e uomo politico, e da Costanza da Cuzzano, di antica e nobile famiglia del contado. Ebbe tre fratelli, Tideo, Antenore e Gianluigi, che rimasero uccisi nel 1445 durante il complotto ordito dalla fazione dei Canetoli contro Annibale Bentivoglio; il MARESCOTTI DE' CALVI, Galeazzo ne vendicò la morte ...

1.43 MB Dimensione del file
9788815102164 ISBN
Gratis PREZZO
Una guerra dItalia, una resistenza di popolo. Bologna 1506.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.donne4puntozero.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

W. Napy - a. spicer, La peste in Europa, Bologna, Il Mulino, 2006, p. 27. 5 ... e di 26 anni, che suddividono lo scontro in tre fasi: la guerra edoardiana ... peggiore infezione del secolo dopo la peste nera, pare introdotta in Italia ......

avatar
Mattio Mazio

Esperienze e riflessioni nel primo ’500, cit. 55 Su cui, in specifico, A. De Benedictis, Una guerra d’Italia, una resistenza di popolo. Bologna 1506, Bologna, il Mulino, 2004. 56 D. Quaglioni, Commynes “testimone” delle guerre d’Italia, in Città in guerra. Esperienze e ri- flessioni nel primo ’500, cit., pp. 3-13.

avatar
Noels Schulzzi

Approfondimenti: Pietro Alberghi, Il fascismo in Emilia Romagna.Dalle origini alla marcia su Roma, Modena, Mucchi, 1989, p. 500 sgg.; Luigi Arbizzani, Antifascismo e lotta di Liberazione nel Bolognese.Comune per comune, Bologna, ANPI, 1998, p. 10, 86, 118; Luigi Arbizzani, Lotte dei bolognesi dal 1922 alla Liberazione, in La Resistenza in Emilia-Romagna, numero unico della Deputazione Emilia ... Tancredi Achille Giuseppe Olimpio Galimberti, detto Duccio (Cuneo, 30 aprile 1906 – Cuneo, 3 dicembre 1944), è stato un avvocato, antifascista e partigiano italiano.Fu la figura più importante della Resistenza in Piemonte. Medaglia d'Oro al Valor Militare e Medaglia d'oro della Resistenza, fu proclamato Eroe nazionale dal CLN piemontese.

avatar
Jason Statham

Repubblica per contratto. Bologna: una città europea nello Stato della Chiesa, Libro di Angela De Benedictis. Spedizione gratuita. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Il Mulino, collana Istituto storico italo-germ. Monografie, novembre 1995, 9788815051271.

avatar
Jessica Kolhmann

Approfondimenti: Władysław Anders, Memorie 1939-1946.La storia del II Corpo polacco, Imola, Bacchilega, 2014, p. 332; Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, La guerra di liberazione in Emilia-Romagna, in: Resistenza in Emilia Romagna, a cura di Roberto Fregna, Bologna, Regione Emilia-Romagna, stampa 1975, p. 51 Franco e Tomaso Cravarezza, Le grandi battaglie della Linea Gotica, Torino ... La guerra subita e la Resistenza a Bologna, dove viene illustrata la vita a Bologna nei mesi che vanno dall'8 settembre 1943 fino alla Liberazione; Dopo la Resistenza, dove si rappresenta l'idea di Resistenza dopo la sua conclusione materiale, come se n'è proposta la memoria, come è stata presente nella vita dei decenni successivi