Radio città perduta.pdf

Radio città perduta

Daniel Alarcón

Rey è stato sulla Luna. Strano posto per un botanico innamorato della magia della giungla, un uomo mite, un intellettuale. Eppure cè stato, cosi come lhanno visitata centinaia di suoi concittadini: anche se nessuno di loro è un astronauta. La Luna è come chiamano il campo di detenzione e tortura in cui il governo manda i dissidenti. Poi un giorno, poco prima della fine della guerra, Rey scompare nel nulla, lasciando Norma nella disperazione di chi non può nemmeno conoscere il destino del proprio marito. Sono passati dieci anni e oggi Norma è una delle voci più amate del paese perché conduce un programma nellunica radio rimasta nella capitale, un programma cosi semplice eppure di tale forza da essere rivoluzionario: durante la trasmissione legge i nomi delle persone scomparse, presumibilmente rapite o uccise dal governo. Un giorno alla porta della radio bussa Victor, un bambino proveniente dal villaggio 1797, la stessa zona della giungla in cui si recava cosi spesso Rey per motivi scientifici... Il paese in cui è ambientato il primo romanzo di Daniel Alarcón non ha nome: cosi come non hanno più nome i villaggi e le città, sostituiti dal governo con dei numeri, cosi come non hanno più nome i dissidenti fatti scomparire nelle prigioni e nei campi. Una dittatura delloblio in cui si può leggere in filigrana la storia più o meno recente del Sudamerica, ma anche quella di ogni luogo del mondo in cui ancora cè qualcuno che, ostinatamente, tenta di dare voce a chi voce non ha più.

Radio città perduta dicembre 5, 2014 in Puntate e recensioni puntata dell’11 dicembre 2014 un libro di Daniel Alarcón Non è chiaro in quale Paese sudamericano il romanzo sia ambientato, l’autore lo lascia volutamente nel dubbio.

8.62 MB Dimensione del file
9788806208653 ISBN
Radio città perduta.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.donne4puntozero.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Radio Città è ascoltabile sui 97.8 MHz in FM in streaming su www.radiocittapescara.it oppure dai cellulari con la app di Tune In

avatar
Mattio Mazio

Radio città perduta - Daniel Alarcón - Google Books. Rey è stato sulla Luna. Strano posto per un botanico innamorato della magia della giungla, un uomo mite, un intellettuale. Eppure c'è stato,... Radio città perduta, Daniel Alarcon, Stefano Valenti, Einaudi. Des milliers de livres avec la livraison chez vous en 1 jour ou en magasin avec -5% de réduction. Radio città perduta - ebook (ePub) - Daniel Alarcon, Stefano Valenti - Achat ebook | fnac

avatar
Noels Schulzzi

Ascolta Radio Città Aperta. La radio libera ed indipendente. Tutti i giorni notizie, musica, teatro, cultura ed intrattenimento. RCA da oltre 40 anni la tua radio. Radio città perduta. Norma è la voce più amata del paese: conduce Radio città perduta, un programma notturno in cui legge i nomi delle persone scomparse durante i dieci anni di guerra civile e repressioni governative che hanno diviso amici, amanti e famiglie.Anche quella di Norma: suo marito è uno dei desaparecidos e

avatar
Jason Statham

31/12/2020

avatar
Jessica Kolhmann

"Radio città perduta" è un romanzo in cui i personaggi vivono sotto un cielo senza luce, in un paese senza speranza. Una dittatura prolungata porta alla superficie la parte peggiore di ognuno: non ci sono aguzzini né eroi, ma individui meschini, ambigui, avidi, vigliacchi. La mancanza di futuro rende questo romanzo angosciante. Radio Città è ascoltabile sui 97.8 MHz in FM in streaming su www.radiocittapescara.it oppure dai cellulari con la app di Tune In