Mourinho immaginario. Una educazione sentimentale.pdf

Mourinho immaginario. Una educazione sentimentale

none

Per sapere chi è davvero José Mourinho è inutile afferrarsi alla sua biografia, alla cronaca sportiva, alle opinioni degli addetti ai lavori. Serve un approccio diverso, libero, sfrenato, letterario, dadaista. Per tentare di ricostruire i percorsi che stanno dietro a questa figura, a questo dandy moderno che vive con ironia il proprio ruolo demiurgico, occorre allora abbandonare ogni velleità di continuità narrativa per lasciarsi andare al fluire dellaneddoto e apprezzare leffervescenza sfuggente dellepifania. Il suo più grande merito (e la sua grande novità) consiste nel metterci sempre la faccia, nel polarizzare lattenzione su di sé, riuscendo a togliere ai calciatori lamletico dilemma di essere individui responsabilizzati. Ecco allora che la sua apparente tirannia del protagonismo toglie, cristologicamente, la possibilità ai calciatori di commettere il peccato di pensare e di interrogarsi su se stessi. Mourinho fa squadra, fa società, fa anima. Nessuno, o quasi nessuno, lo aveva mai fatto prima. Così diverso dai colleghi e lontano dai luoghi comuni del calcio, deve molto al fatto di non essere un ex calciatore e quindi di poter quasi sabotare lambiente. Mourinho è il Grande Gatsby del mondo del calcio: tutti partecipano alla sua festa, ma nessuno può dire di conoscerlo davvero. Eppure una cosa è certa: il calcio italiano è nelle sue mani, il circo gira intorno a lui.

L’Educazione Sentimentale non è solo un libro che, come ci racconta Gustave Flaubert, narra di amori difficili e vissuti storici di una lontana Parigi dell’ottocento…Educazione Sentimentale è un progetto più che mai attuale, un’iniziativa pilota avviata proprio in questi giorni in Piemonte e destinata a farsi conoscere sempre più nelle scuole della nostra regione.

4.77 MB Dimensione del file
9788860410641 ISBN
Mourinho immaginario. Una educazione sentimentale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.donne4puntozero.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Mourinho immaginario. Una educazione sentimentale. Un libro brillantissimo, quasi filosofico, in grado di raccontare, come mai prima, il pensiero di un personaggio vero, che in appena due anni ha rivoluzionato il modo di affrontare il calcio, in Italia e non ... Mourinho immaginario. Una educazione sentimentale. Lupino fa la nanna nel suo lettino. Teoria della traduzione e modello di dizionario di latino (a-acutus) L' educazione outdoor. Territorio, cittadinanza, identità plurali fuori dalle aule scolastiche. Tutto brucia e annuncia. Modigliani.

avatar
Mattio Mazio

E visto che, come scrive Faeti, "in una educazione sentimentale si è scelti, non si sceglie", in questo percorso della memoria ci sono presenze sorprendenti e assenze illustri. La Vipera Bionda, il Brontolosauro, Manuela la matadora accompagnano la crescita di questo immaginario tra gli anni quaranta e cinquanta.

avatar
Noels Schulzzi

L'educazione sentimentale. Storia di un giovane uomo (titolo or.L’Éducation sentimentale, histoire d’un jeune homme) è un romanzo di Gustave Flaubert, scritto a partire dal settembre 1864 e concluso il mattino del 16 maggio 1869. Una serie di eventi catastrofici seguiranno la sua vita, a partire dagli anni 20: la morte di sua madre; l’incontro con un uomo che la introdurrà all’uso delle droghe e un rapporto violento e un sentimento ossessionato e crudele verso una donna. L’educazione sentimentale tra memoria e oblio. Il percorso autobiografico.

avatar
Jason Statham

E visto che, come scrive Faeti, "in una educazione sentimentale si è scelti, non si sceglie", in questo percorso della memoria ci sono presenze sorprendenti e assenze illustri. La Vipera Bionda, il Brontolosauro, Manuela la matadora accompagnano la crescita di questo immaginario tra gli anni quaranta e cinquanta. E visto che, come scrive Faeti, «in una educazione sentimentale si è scelti, non si sceglie», in questo percorso della memoria ci sono presenze sorprendenti e assenze illustri. La Vipera Bionda, il Brontolosauro, Manuela la matadora accompagnano la crescita di questo immaginario tra gli anni quaranta e cinquanta.

avatar
Jessica Kolhmann

Mourinho immaginario. Una educazione sentimentale libro Mastrolilli Federico edizioni Limina collana Storie e miti , 2010