Il principio di diritto nellinteresse della legge.pdf

Il principio di diritto nellinteresse della legge

Emanuele Odorisio

Si tratta del primo lavoro monografico dedicato allistituto disciplinato dallarticolo 363 del codice di procedura civile (principio di diritto nellinteresse della legge), profondamente rinnovato e rivitalizzato dalla riforma del 2006 (d.lgsl. non 40 del 2006). Lopera si articola in due parti. Nella prima parte vengono affrontati i profili storici e comparativi. Nella seconda parte viene invece analizzato il diritto vigente. Lautore., in particolare, dopo aver indagato la collocazione sistematica dellattività svolta dalla Corte di cassazione nellenunciazione del principio di diritto nellinteresse della legge, pervenendo alla conclusione della sua natura giurisdizionale, analizza i vari aspetti dellistituto, soffermandosi soprattutto sul problema dellindividuazione delle fattispecie legittimanti la richiesta del Procuratore Generale e liniziativa officiosa della Corte e su quello dellambito della cognizione della Corte.

Descrizione. Il volume Il principio di diritto nell'interesse della legge, di Emanuele Odorisio, è il primo lavoro monografico dedicato all’istituto disciplinato dall’art. 363 del codice di procedura civile (“principio di diritto nell’interesse della legge”), profondamente rinnovato e …

5.19 MB Dimensione del file
9788892114555 ISBN
Il principio di diritto nellinteresse della legge.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.donne4puntozero.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L’art. 363 c.p.c., nell’attuale formulazione, individua due peculiari ipotesi in cui la Corte di cassazione può enunciare il c.d. principio di diritto nell’interesse della legge, disciplinandone l’iniziativa e le condizioni. La prima ipotesi prevede la pronuncia a seguito di richiesta del Procuratore generale presso la corte Nelle ipotesi in cui il ricorso è dichiarato inammissibile, la Corte di cassazione non può enunciare d'ufficio il principio di diritto nell'interesse della legge, anche quando tale pronuncia non abbia alcun effetto sul provvedimento del giudice di merito, poichè nel sistema processuale penale non è applicabile per analogia la disposizione di cuiall'art. 363 cod. proc. civ., che disciplina l'esercizio del corrispondente potere nell'ambito del processo civile.

avatar
Mattio Mazio

l'istituto della richiesta alla Corte di enunciare nell'interesse della legge il principio di diritto al quale il giudice del merito avrebbe dovuto attenersi (art. 363 c.p.c.)»; e che «la Procura generale ha intenzione di alimentare l'interesse verso questo istituto che potrà costituire in prospettiva un Il principio di diritto, nell' ordinamento giuridico italiano è un particolare tipo di interpretazione di una o più norme, emesso dalla Corte di Cassazione a seguito della proposizione di un ricorso per cassazione da parte delle parti di un processo, oppure a seguito del ricorso nell'interesse della legge proposto dal Procuratore Generale .

avatar
Noels Schulzzi

363. Principio di diritto nell'interesse della legge. Quando le parti non hanno proposto ricorso nei termini di legge [c.p.c. 325] o vi hanno rinunciato [c.p.c. 306], ovvero quando il provvedimento non è ricorribile in cassazione e non è altrimenti impugnabile, il Procuratore generale presso la Corte di cassazione [c.p.c. 426] può chiedere che la Corte enunci nell'interesse della legge il

avatar
Jason Statham

Le sezioni semplici della Corte di cassazione, anche in sede camerale, possono enunciare il principio di diritto nell’interesse della legge ai sensi dell’art. 363, comma 3, c.p.c., su una questione ritenuta di particolare importanza. Cass. 20 maggio 2011, n. 11185. cipio di diritto nell’interesse della legge oltre il caso della mera di-chiarazione di inammissibilità del ricorso 276 11. Segue: critica alla tesi restrittiva che esclude l’enunciazione d’ufficio del principio di diritto nell’interesse della legge in caso di dichiara-zione di improcedibilità e di estinzione per rinuncia 279 12.

avatar
Jessica Kolhmann

Codice procedura civile - Impugnazioni